lunedì 20 settembre 2010

Senza Linea ADSL e Voce: Settembre 2010 -2

L'Incubo: Settembre 2010 -2

20 settembre, manca 1 giorno al secondo appuntamento fissato con Telecom Italia.

La "via non ufficiale", che nel frattempo ha chiesto informazioni sulla mia pratica, mi informa della situazione:
  • Il mio numero (assegnato al momento della richiesta di nuova linea fatta maggio) non è più il mio numero... ma è stato assegnato ad un altro utente.
  • La mia richiesta di nuova linea è stata quindi "annullata". Ma io non ne sapevo nulla, cioè non mi è arrivata nessuna comunicazione riguardo l'annullamento. Io sapevo solo che c'era un appuntamento per il 21 settembre 2010.
  • Ovviamente anche l'appuntamento di domani è saltato.
  • Pare però che i lavori verranno comunque ultimati entro settembre. Speriamo... perché di lavori per ora non c'è traccia.

Per capirci qualcosa, ho chiamato Telecom al 187. Non ho detto nulla di quello che sapevo e ho dato tranquillamente il numero di telefono che mi era stato assegnato... e l'operatore dice:
Operatore: Lei è il sign. "taldeitali"
Io: No, sono Daniele Pinna, via "Xxxxxxxx" Sassari.
(dopo una breve ricerca)
O:  Il suo numero è stato riassegnato e la sua Richiesta annullata
Io: Perché non sono stato avvisato?
(dopo diversi giri di parole...)
O: La pratica è stata annullata oggi, per negativo rete.
(in realtà il numero risulta assegnato all'altro utente da circa un mese)


In pratica il negativo rete che ha portato lo spostamento da luglio a settembre, ha causato l'annullamento della richiesta perché non sono stati fatti i lavori.

La domanda, a questo punto è: Perché i Lavori non sono stati fatti?
  1. Non li possono fare?
  2. Hanno paura che dopo aver fatto l'abbonamento passi ad un altro operatore?
  3. Si sono Dimenticati di fare i Lavori?
  4. Non vogliono avere altri clienti?
  5. Hanno finito i soldi?
  6. Non hanno avuto le autorizzazioni dal comune per gli scavi?
  7. Sto antipatico alla Telecom?
 In una di queste sei domande c'è la vera risposta (ma non posso dire qual'è).

Alla prossima...